Assisi

Basilica di San Francesco

È conosciuta per essere la città in cui nacquero, vissero e morirono san Francesco, patrono d'Italia  e santa Chiara.

In questa piccola cittadina adagiata sui contrafforti del monte Subasio è normale che tutte le cose parlino di San Francesco, anche quelle forse a Lui e a sua "Sorella Povertà" più lontane.

Gode di un passato storico di notevole importanza, confermato dalla presenza di numerose chiese, cattedrali e costruzioni medioevali. Assisi trae le sue origini da un piccolo villaggio abitato dagli Umbri già nel periodo villanoviano IX - VIII secolo a.c. La città si sviluppò a ridosso dei territori controllati dagli Etruschi, e orbitò sotto il loro potere fino al 295 a. C.. Per Asisium (così era chiamata dai romani) fu un periodo prospero: innalzata a Municipium, diventò un importante centro economico e sociale dell'Impero Romano..

La basilica di San Francesco è stata dichiarata patrimonio dell’umanità. La chiesa, che fu uno dei capisaldi della diffusione del gotico in Italia aveva molteplici finalità. Prima di tutto era il luogo di sepoltura del fondatore dell'ordine, che già dopo due anni dalla sua morte veniva considerato una delle figure più significative della storia del cristianesim: per questo si predispose una dimensione adeguata ad una meta di pellegrinaggio e devozione popolare. Le reliquie dei santi erano di solito collocate in una cripta, ma nel caso di san Francesco si fece in modo che la struttura inferiore fosse ampia quanto un'intera chiesa, tanto da parlare di una vera e propria basilica inferiore.

Santuario della Porziuncola. Dopo aver abbandonato le ricchezze della propria famiglia San Francesco trovò rifugio in questa antica cappella, oggi accolta all'interno dell'ampia Basilica di Santa Maria degli Angeli, la restaurò e la ottenne in dono dai Benedettini. In questo luogo, il 28 marzo 1211 d.C. Chiara di Favarone di Offreduccio iniziò la sua vita monastica fondando poi l'ordine delle Clarisse e San Francesco ottenne in sogno da Gesù l'indulgenza del Perdono. La struttura della Porziuncola ricalca quell'impianto tipico delle strutture benedettine nello stile romanico umbro; la chiesa, costituita da pietre rozzamente squadrate, è rimasta inalterata ad eccezione del piccolo campanile - tabernacolo di ispirazione gotica, di un portale ligneo del tardo '400 e della facciata quasi completamente affrescata da Federico Overbek.

Porziuncola

Musei nel Comune di Assisi
Pinacoteca Comunale
Museo di San Pietro
Museo della Porziuncola
Museo della Cattedrale e cripta di San Rufino
Museo del Tesoro e Collezione F. M. Perkins
Museo degli Indios dell'Amazzonia
Foro Romano e Collezione Archeologica
Castelli e Fortificazioni
Rocca Maggiore

Chiese e altri edifici religiosi assisiani o assisiati
Santuario della Porziuncola - Basilica Patriarcale Santa Maria degli Angeli: Frati Minori Francescani
Santuario Basilica di San Francesco: Frati Minori Conventuali
Santuario di Santa Chiara: Frati Minori Francescani, Monache Clarisse

interno basilica

Eventi, Feste e Sagre